Siti di incontri per lesbiche: meglio gratuiti o a pagamento?

Siti di incontri per lesbiche: meglio gratuiti o a pagamento?

Come creare profilo perfetto

Ipotizziamo che abbiate seguito i nostri consigli mettendo in pratica i criteri di cui abbiamo parlato sopra. Una volta registrati pero e il momento di creare un profilo che sia il piu curato e attraente possibile. Come? Anche qui ci sono delle piccole dritte da seguire.

Infatti lasciare un profilo vuoto, senza che comunichi niente di voi, chi siete e cosa andate cercando, non vi portera a niente ma vi fara solo rimanere in uno stato di stand-by.

Per far si che lo scopo dell’iscrizione ai portali incontri lesbiche dia i suoi frutti, ossia conoscere altri utenti, abbiate cura della vostra immagine online. Sara il vostro biglietto da visita: quando le donne capiteranno sul vostro profilo saranno spinte maggiormente a intraprendere una qualche azione.

Quindi se approdati sul sito prescelto vi state domandando come conoscere lesbiche una volta iscritte, la prima cosa da fare e iniziare a compilare il vostro profilo non tralasciando niente.

Iniziate dalla vostra foto, colei che dovra rappresentarvi. Scattatevene una oppure cercate la vostra preferite dagli archivi. La foto deve essere reale, non fittizia. Mostratevi per cio che siete, senza timori. Se vi trovate qui e anche per poter essere voi stesse appieno. Non caricate immagini che rappresentino altro da voi, paesaggi, animali, ecc.

Proseguite inserendo la vostra eta, anche qui, quella vera. Non fate le furbette che giovani si e prima di tutto nell’animo!

Inserire il luogo di residenza generalmente e facoltativo, questo perche dipende sempre da cio che gli iscritti cercano. Se voglio rimanere nell’ambito del virtuale posso anche tralasciare questa informazione, se invece il mio desiderio e incontrare qualcuno magari in una zona prossima alla mia, lo inserisco. Molti portali di dating lesbo sono dotati di servizi di geolocalizzazione, utili proprio a questo scopo.

Infine e il momento di inserire tutte quelle informazioni “piu fisiche” della persona. Possiamo descrivere il tipo di corpo, selezionare il colore dei capelli, scrivere quanto siamo alte, comunicare il colore degli occhi. Oltre a queste informazioni sara possibile, se lo vorrete, indicare anche il vostro stato civile e la vostra etnia.

Spesso le piattaforme di dating di questo tipo prevedono anche una sezione dedicata allo status: al suo interno puoi inserire una citazione, un tuo pensiero, insomma quello che ti passa per la mente. E un po’ lo stesso concetto dei piu importanti social e anch’esso serve per farci conoscere meglio.

Il tuo profilo, cosi come ti abbiamo suggerito di compilarlo, sara perfetto. Seguendo il ragionamento di cui sopra, tu stessa sarai attratta da un profilo ben curato, proprio come il tuo. Per trovarlo tra la miriade di utenti iscritti, puoi avvalerti dei filtri. Potrai decidere la fascia d’eta delle donne che desideri conoscere, l’etnia, se sposate o single, l’aspetto fisico. Insomma un po’ la tua lei ideale. Naturalmente, oltre ai filtri da te impostati, il sito, gia in automatico, attivera i suoi meccanismi di match, basati sempre sulle informazioni da te inserite sul profilo. Il match, inoltre, viene creato anche dalle tue interazioni, ad esempio dai like che metti ad un account, o da un questionario (spesso psicologico) che, a seconda dei portali, puo essere in uso o meno.

Dopo aver seguito queste indicazioni vi sarete fatti un’idea dei migliori siti incontri lesbo e avrete deciso a quale o a quali iscrivervi

Partiamo subito col dire che l’iscrizione ai portali di questo tipo e sempre gratuita. Una volta creato l’account pero le piattaforme si dividono in gratuite e non.

Naturalmente ci sono grosse differenze tra siti incontri lesbo gratis e a pagamento. Cio che distingue gli uni dagli altri sta sicuramente nei servizi offerti e dunque nella loro piena funzionalita. Esistono delle eccezioni, ossia portali lesbo totalmente gratuiti ma a volte tutto cio coincide con un eccessivo uso di annunci pubblicitari che disturbano la navigazione e che spuntano in continuazione. Com’e ovvio che sia, essendo gratuito, il portale dovra percepire entrate da altre fonti.

Soyez le premier à commenter

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*